FANDOM


Dittafono
Il dittafono è un documento che Edward Carnby recupera in Alone in the Dark: The New Nightmare.

The New NightmareModifica

Il dittafono si trova nella camera da letto di Alan Morton assieme alla Statua di un equilibrista. Riporta la registrazione fatta da Jeremy Morton dell'incantesimo che Joseph Edenshaw celebrò presso il cerchio di pietre nella brughiera di Shadow Island ed alcune considerazioni di Jeremy sullo stregone:

Edenshaw "O Goul'ai. Hypor. Harnis. Korna"

Jeremy "Il cerchio di pietre nella brughiera mi ha sempre affascinato. Quando ne chiedevo la spiegazione a Edenshaw le sue risposte erano sempre vaghe, ora penso che sia una sorta di calendario dei rituali usato per determinare alcuni eventi astronomici. Ho cominciato a costruire un planetario che verrà utilizzato assieme al cerchio di pietre, tutto ciò sembra connesso alla porta, alla sua apertura e al rituale delle sette statuette. Edenshaw ne fu molto sorpreso, sembra che non li immaginasse collegati. Perciò l'ho convinto a celebrare il rituale dei suoi antenati. Conosco la sua debolezza e come utilizzarla, voleva convincermi dei suoi poteri di stregone. Agiva anche per orgoglio. L'ho registrato mentre pronunciava le sacre parole della sua tribù. Era in piedi di fronte a una stele e la direzione nella quale pronunciava l'incantesimo sembrava una parte importante del rituale. Ma nulla accadde. 'Non è ancora giunto il momento' mi disse. Giustificandosi."

JeremyAudio
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.