FANDOM


Frederick De Witt

DeWitt1

DeWitt2

Nome
Frederick De Witt
Data di nascita
Sconosciuta (tra il XVII ed il XVIII secolo)
Luogo di nascita
Sconosciuta
Parenti
Sconosciuti
Professione
Pirata
  • Chimico
  • Spia
Altezza
Sconosciuta
Peso
Sconosciuto
Capelli
Marroni
Occhi
Rossi
Segni particolari
Nessuno
Comparse
Doppiaggio Flag of Italy.svg
Nessuno


Frederick De Witt è un membro dell'equipaggio del Flying Dutchman comparso in Alone in the Dark 2.

CaratteristicheModifica

A differenza degli altri uomini di One-Eyed Jack, Frederick De Witt sembra essere elegante seppur spietato. La sua caratterizzazione ricalca l'archetipo del ladro gentiluomo, efferato ma galante, sempre alla ricerca di una sfida. Ha grandissime conoscenze di chimica, è un'esperto di veleni ed un'abile spia oltre ad essere molto bravo nel gioco d'azzardo, con le carte e nel biliardo. Il Senatore Grandt venne sconfitto per due volte da lui, vedendolo realizzare dei colpi che credeva impossibili (la tripletta, ossia l'imbucare tre palle in un singolo colpo). Perennemente con la sigaretta alla bocca, sembra essere un amante memorabile in quanto ha più volte sedotto delle nobili, tra cui una marchesa e la principessa Isabelita, la quale lo definirà "la più stellata delle mie notti". Combatte utilizzando una derringer, infliggendo 3 punti danno al colpo, e sembra essere molto sicuro di sé oltre che molto leale: tira infatti una pistola a Carnby per avere con lui un duello alla pari. E' anche un notevole schermidore, la sua arma è una spada da passeggio che si può raccogliere dopo averlo sconfitto e che questi userà più tardi, quando si troverà nella polveriera del Flying Dutchman. In questa seconda occasione la sua resistenza sarà notevolmente incrementata e sarà capace di parare i colpi, lo stesso Carnby quando lo sconfiggerà avrà da commentare "Piuttosto duro!" e gli prenderà il barilotto di polvere da sparo ed il libro Giorni di fuoco.

Biografia Modifica

La sua storia è raccontata nella prima parte del documento relativo e nelle manuale di biliardo del Senatore Grandt. Figlio di un barone di una domestica, De Witt ha avuto una severa educazione fino a quando il suo istruttore morì (presumibilmente ucciso da lui stesso) rendendolo libero di studiare l'alchimia. Appena quindicenne frequentava già un club privato dimostrandosi molto abile con le carte, giocando a piquet mandò in rovina Redmond Barry. Dopo aver avuto un'avventura con una marchesa si vide costretto ad arruolarsi in marina, dalla quale diserterà molto presto. Presso le Barbados dimostrerà le sue notevoli abilità, umiliando il Senatore Grandt a biliardo ed attirando l'attenzione di One-Eyed Jack: la loro partita a piquet termina con il massacro di Terra Nova consolidando la loro amicizia. Jack lo arruolò nel 1715 come chimico, sfruttando le sue conoscenze lo usa principalmente come spia ed avvelenatore. Nel Natale del 1724 la Jolly Rogers ingaggiò una battaglia navale con il Flying Dutchman: quest'ultima riuscì ad affondare la nave pirata ma venne ugualmente sconfitta dalla ciurma. Il capitano Nichols maledì Jack dicendo che solo la sua spada avrebbe potuto ucciderlo, questi in risposta lo gettò in pasto agli squali e prese il controllo del Flying Dutchman, sul cui ponte rimase piantata la spada di Nichols. Sulla nave i pirati trovarono Elisabeth Jarret, una strega vudù che intrecciò una relazione con Jack e fece un patto con la sua ciurma assicurando loro l'immortalità sotto forma di zombie: ogni volta che fossero morti i loro corpi sarebbero ricomparsi a bordo del Flying Dutchman. De Witt, come i suoi compagni, firmò il patto. Nel 1824 la nave venne nascosta presso una grotta in una falesia della California, la ciurma conquistò quelle terre battezzandole Hell's Kitchen e facendone la propria base. Negli anni a seguire i pirati divennero dei banditi della terra ferma che, nell'impossibilità di morire, continuarono a depredare le terre californiane dandosi ad ogni tipo di efferatezza. Nel Dicembre del 1924 rapiscono Grace Saunders, figlia di un ricco produttore cinematografico californiano, per portarla ad Hell's Kitchen dove subiscono due incursioni da parte di estranei: la prima dell'investigatore privato Ted Striker, che viene ucciso nel tentativo, e la seconda del suo allievo Edward Carnby. Per impedirgli di salvare la ragazzina i membri della ciurma si distribuiscono per la magione, De Witt fa da guardia alla sala da biliardo al primo piano.

Alone in the Dark 2Modifica

Edward Carnby lo incontra nella sala da biliardo al primo piano di Hell's Kitchen. De Witt gli lancia una derringer uguale alla sua per sfidarlo alla pari: i due quindi hanno una breve sparatoria che vedrà il detective vincitore. Dal suo corpo Carnby ottiene la sua spada da passeggio. Successivamente i due s'incontrano nella polveriera del Flying Dutchman, dove il corpo di De Witt è stato mandato dopo la sua "morte". Non potendo usare armi da fuoco vista la polvere da sparo nella stanza, il chimico sfiderà Carnby all'arma bianca, venendo nuovamente sconfitto.

Strategia Modifica

Mezzogiornodifuoco
  • Al primo scontro De Witt spara tre colpi in rapida successione per poi prendersi del tempo per ricaricare, grazie a questi intervalli è facile riuscire ad attaccarlo, tuttavia si riprende molto velocemente dai colpi subiti per poi contrattaccare subito dopo, inoltre tende a non attaccare finché non è molto vicino al suo bersaglio. E' possibile arrecargli parecchi danni restandogli a distanza, tuttavia la strategia migliore è lasciarlo avvicinare e tenersi leggermente alla sua destra così da restare fuori dalla sua traiettoria di tiro, infine sparargli con la derringer. L'uso del giubbotto antiproiettile minimizzerà il rischio di subire danni. In alternativa si può cercare di chiuderlo in un angolo attaccandolo con armi corpo a corpo, benché tenda ad indietreggiare di meno quando subisce un danno rispetto agli altri membri dell'equipaggio di One-Eyed Jack.
  • Al secondo scontro, nella polveriera del Flying Dutchman, apribile con la relativa chiave, si deve assolutamente evitare di usare armi da fuoco in quanto un singolo proiettile farà detonare l'intero veliero. Per poter sparare a De Witt bisogna farsi inseguire nel corridoio esterno, in alternativa lo si può affrontare con la sciabola da pirata cercando di bloccarlo in un angolo della stanza malgrado sia spesso in grado di parare i colpi e la sua resistenza sia stavolta molto più elevanta

Curiosità Modifica

-E' l'unico membro dell'equipaggio del Flying Dutchman a non avere un soprannome.

-Il modello del suo scheletro, visibile quando lo si uccide in forma pirata, ha la sigaretta in bocca.

Galleria Modifica

  • Duello con De Witt
  • Duello con De Witt
  • Duello con De Witt
  • Duello con De Witt
  • Duello con De Witt
  • Duello con De Witt
  • Duello con De Witt
  • De Witt sconfitto
  • De Witt sul Flying Dutchman
  • De Witt sul Flying Dutchman
  • De Witt sul Flying Dutchman
  • De Witt sul Flying Dutchman
  • De Witt sul Flying Dutchman
  • De Witt sul Flying Dutchman
  • De Witt sul Flying Dutchman
  • De Witt sconfitto sul Flying Dutchman
Alone in the Dark 2
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.