Alone in the Dark Wiki
Advertisement
Alone in the Dark Wiki

AITDModelViewer monstre14 anim15-29.png.png

Obedshad è una creatura delle tenebre, boss finale combattuto da Aline Cedrac nelle viscere di Shadow Island in Alone in the Dark: The New Nightmare.

Caratteristiche

Obedshad è la forma mutata di Obed Morton, su cui le ombre hanno riversato il proprio potere. Si tratta di un mostro antropomorfo di 3 metri di altezza per 160 kg di peso, dalla pelle color della cenere, con alle mani da tre dita artigliate e due teste: una è quello di un demone cornuto mentre l'altra, più piccola, somiglia a quella di Obed. Differentemente da qualunque altro Drakar Anni, Obedshaw è ancora in grado di esprimersi e ragionare ma mare che sia diviso in due entità distinte: la metà ancora umana di Obed si esprime attraverso il volto più piccolo mentre quella più crudele e bestiale parla per bocca del volto di demone. La creatura, pur essendo molto lenta, gode di una resistenza immensa ed i suoi graffi infliggono danni molto gravi. I colpi rivolti al suo corpo non gli infliggono particolare danno, mentre quelli alla testa demoniaca lo fanno almeno arretrare. Malgrado la parte demoniaca della creatura in principio abbia la meglio, una volta che verrà sconfitto da Aline Obed rinsavirà e la sua metà umana gli permetterà di salvare la ragazza.

Strategia

Obedshadgif.gif

Pur godendo di un'enorme resistenza ed essendo la battaglia ambientata su di un ponte, uno spazio molto stretto, lo scontro con Obedshaw può essere risolto molto facilmente. La creatura avanzerà lentamente verso Aline e la colpirà solo quando le sarà vicinissimo: l'obiettivo della ragazza è semplicemente tenerlo a distanza, per farlo è necessario equipaggiare un'arma particolarmente potente e sparare solamente quando la creatura avanza di un passo, abbassando la testa da demone verso la ragazza. Così facendo il colpo lo prenderà in pieno e lo costringerà ad arretrare, la procedura va ripetuta parecchie volte per costringerlo alla resa. Nel malaugurato caso che Obedshaw si avvicini troppo ad Aline sarà sufficiente arretrare di qualche passo finché l'inquadratura non cambia, il mostro non la inseguirà e tornerà indietro permettendo, dopo alcuni secondi, di avanzare nuovamente e riprendere lo scontro.

Curiosità

-Il design della creatura, con la testa umana posta più in basso a sinistra rispetto a quella mostruosa, ricorda molto seconda mutazione di William Birkin, antagonista di Resident Evil 2.

Galleria

Alone in the Dark: The New Nightmare
Advertisement