FANDOM


Lettera
Riti e culti maledetti è un documento che Edward Carnby o Emily Hartwood recuperano a villa Derceto in Alone in the Dark.

Alone in the DarkModifica

La pergamena si trova nello scaffale della stanza segreta della biblioteca, accessibile con il falso libro, assieme a due pugnali ed i documenti Il pugnale del sacrificio, Studi sul potere della parola ed il De Vermis Mysteriis. Contiene degli avvertimenti di Monsignor Vachey contro i culti pagani di divinità quali Cthulhu e Shub Niggurath sostenendo che l'uso di simboli quali il pentacolo possano proteggere dalla loro influenza, in particolare se il "il segno degli Dei più antichi" viene impresso sulla pietra di MNAR, un materiale spiacevole al tatto. Il monsignore conclude sostenendo di non poter entrare nei dettagli di simili rituali pagani ma afferma che Satana sia capace di assumere molteplici forme.


Curiosità Modifica

-Il nome del monsignore che ha redatto la pergamena fa riferimento a Philippe Vachey, compositore delle musiche del gioco.

-Nel documento viene citato il titolo del quadro Il sonno della ragione genera mostri di Francisco Goya.

-Stando a quanto riportato sul taccuino di Jeremy Hartwood è probabile che sia stato proprio questo documento a suggerigli l'uso del pentacolo per inibire il potere di Ezechiel Pregtz.

-Il documento suggerisce che il pentacolo presente nella stanza segreta della biblioteca abbia il potere di contrastare l'influenza dei Granti Antichi: si riferisce al fatto che è possibile leggere il De Vermis Mysteriis ed il Necronomicon solo standogli sopra.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.