FANDOM


Libro
Se le pietre potessero parlare o Storia di una piantagione nella Louisiana è un libro che Edward Carnby o Emily Hartwood recuperano a villa Derceto in Alone in the Dark.

Alone in the DarkModifica

Si tratta di uno dei molti libri che possono essere trovati nella biblioteca. Il Marchese di Champfrey narra la storia della piantagione di un certo Ledoux che venne acquistata da Eliah Pickford, un misterioso e sgradevole avventuriero arricchitosi tramite loschi affari, nel 1818. Pickford iniziò una serie di lavori nei dintorni della proprietà al fine di collegare la sua nuova residenza, che battezzò "Derceto" in onore della dea Astarte (lì chiamata Shub-Niggurath), con un complesso di grotte. Nel giugno del 1862 l'intera villa bruciò in circostanze misteriose ed il Marchese riporta il singolare atteggiamento dei servitori di Pickford nel disperato tentativo di salvare il proprio padrone. Dopo più di 10 anni di abbandono, la magione venne acquistata da Howard Hartwood, un gentiluomo appassionato di storia della pirateria. Rimessa a nuovo Derceto ed affascinato dalla storia di Pickford, Howard iniziò una minuziosa ricerca di un possibile tesoro del precedente proprietario. Il documento si conclude con la considerazione del Marchese che la villa non nascondesse nulla di prezioso ed una sua nota di turbamento alla notizia della morte di Howard.

Curiosità Modifica

Refer1

-Questo libro lo si potrà vedere in Shadow of the Comet nella hall dell'albergo a Illsmouth.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.