Alone in the Dark Wiki
Advertisement
Alone in the Dark Wiki

PiratesinDead.png

Gli zombie pirata sono ciò che resta della ciurma del Flying Dutchman dopo lo scellerato patto con Elisabeth Jarret, vengono combattuti da Edward Carnby e Grace Saunders in Alone in the Dark 2.

Caratteristiche

I pirati zombie sono dei nemici comuni che s'incontrano solo nelle fasi di gioco ambientate a bordo del Flying Dutchman. Combattono utilizzando delle sciabole arrecando 3 punti di danno e, malgrado si muovano lentamente, sono capaci di fare attacchi consequenziali che bloccano il giocatore. Ogni volta che vengono sconfitto si dissolvono diventando scheletri per poi cadere a pezzi. In determinate circostanze bisognerà cercare di agire con astuzia per liberarsene.

Strategia

PiratiZombieFight.png

L'arma migliore per confrontarsi con gli zombie pirata è la Sciabola cercando di chiuderli in un angolo per colpirli ripetutamente. Gli spazi dove ci si scontra con loro sono spesso stretti, permettendo di bloccarli agevolmente con delle serie di attacchi. Nei panni di Grace si dovrà obbligatoriamente abbattere lo zombie che fa da guardia alla cabina di One-Eyed Jack usando il piccolo cannone, caricato con la pepaiola ed acceso con l'accendino ad esca. A bordo del Flying Dutchman s'incapperà in una camerata con quattro pirati zombie addormentati. Girando eccessivamente per la stanza o usando un'arma da fuoco questi si sveglieranno per attaccare Carnby. In questa circostanza si può poggiare a terra il barilotto di polvere da sparo e poi utilizzare il cannone nella stanza di fronte, con la miccia e l'attizzatoio, per far esplodere l'intera stanza uccidendoli tutti.

Curiosità

-Il primo zombie pirata che s'incontra è quello presente nel cunicolo sotterraneo del labirinto di siepi, curiosamente non attaccherà il giocatore limitandosi a seguirlo.

Galleria

Alone in the Dark 2
Advertisement